Home / MUSICAL / MAGGIO MUSICALE FIORENTINO: SALVATORE ACCARDO, PIETARI INKINEN, LAURA CLAYCOMB

MAGGIO MUSICALE FIORENTINO: SALVATORE ACCARDO, PIETARI INKINEN, LAURA CLAYCOMB

Comunicato Stampa
Firenze, mercoledì 17 ottobre 2012
SALVATORE ACCARDO,
PIETARI INKINEN, LAURA CLAYCOMB
Con l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino
Nuovo Teatro dell’Opera di Firenze
Viale Fratelli Rosselli, 1 – 50123 Firenze
Venerdì 19 ottobre 2012
Domenica 21 ottobre 2012

Venerdì 19 ottobre e domenica 21 ottobre 2012, tre grandi interpreti – Salvatore Accardo, Pietari Inkinen, Laura Claycomb –, accompagnati dall’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, si cimentano in un repertorio assolutamente mitteleuropeo, due pagine novecentesche, composte a distanza di 37 anni l’una dall’altra, che descrivono l’evoluzione del pensiero musicale europeo dall’inizio del ‘900 agli anni che precedettero la Seconda Guerra Mondiale. Dell’Ungherese Béla Bartók (1881 – 1945) si esegue il Concerto n° 2 per violino e orchestra (composto nel 1938) cui segue la Sinfonia n. 4 in sol maggiore Das himmlische Leben, La vita celestiale (1899 – 1901) dell’austriaco Gustav Mahler (1860 – 1911).
Un concerto che si apre con un brano composto alla soglia del secondo conflitto mondiale, intriso di quella forte propensione a rielaborare ispirazioni autoctone, propria dell’ungherese Béla Bartók, in un momento in cui dell’Impero austro-ungarico rimanevano solo reminiscenze sbiadite.
Nella Sinfonia n. 4 invece viene rievocato l’Impero Asburgico poco prima della I Guerra Mondiale con chiari riferimenti romantici e popolari: Das himmlische Leben, La vita celestiale di Gustav Mahler, nell’ultimo movimento incornicia Wir geniessen die himmlischen Freuden, un canto o lied estratto da Des Knaben Wundernhorn (Il corno magico del fanciullo), un ciclo di canti popolari, pubblicati in Germania, a cura degli autori romantici Clemens Brentano e Achim von Arnim, ma all’inizio del XX secolo dello spirito romantico tedesco di inizio ‘800 rimanevano solo suggestioni lontane. La più breve fra le sinfonie mahleriane, e fra le prime ad essere conosciute dal grande pubblico, è forse la più serena, intessuta di richiami alla natura, di rimandi popolareschi e di ritmi di danza in atmosfere che richiamano la lezione schubertiana.
Alleghiamo il programma completo.
Ricordiamo l’appuntamento che precede il concerto della domenica: una guida all’ascolto, nella medesima sede del concerto (Nuovo Teatro dell’Opera), domenica 21 ottobre, ore 15.45 (per la guida all’ascolto ingresso libero fino ad esaurimento posti).
Prossimi appuntamenti: Tomas Netopil, Andrea Dankova, Suren Maksutov e Daniel Schmutzhard (3 e 4 novembre), Zubin Mehta con il Soprano Chen Reiss ed il Contralto Elisabeth Kulman ne La Sinfonia n. 2 in do minore di Gustav Mahler, meglio nota come Resurrezione (9 e 10 novembre).
PIETARI INKINEN direttore
SALVATORE ACCARDO violino
LAURA CLAYCOMB soprano
Béla Bartók | Concerto n. 2 per violino e orchestra
Allegro non troppo
Andante tranquillo
Allegro molto
Durata: 35 minuti circa
Gustav Mahler | Sinfonia n. 4 in sol maggiore Das himmlische Leben
Bedächtig. Nicht eilen
Im gemächlicher Bewegung. Ohne Hast
Ruhevoll
Sehr behaglich (Wir geniessen die himmlischen Freuden per soprano da Des Knaben Wunderhorn)
Durata: 55 minuti circa
Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino
Nuovo Teatro dell’Opera
Venerdì 5 ottobre 2012, ore 20.30
Domenica 7 ottobre, ore 16.30
Biglietti da €20 a €40
Under 30 a €10!
Per ulteriori informazioni:
Info e Prenotazioni: Biglietteria del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino
info 055 2779350, dal martedì al venerdì 10.00-16.30; sabato 9.00-13.00;
Biglietteria Teatro Comunale, Corso Italia 16 – Firenze – fax: +39 055 287222;
Biglietteria on line, www.maggiofiorentino.com; tickets@maggiofiorentino.com
Continuate a seguirci sui nostri social network!

About Central Palc Staff

Central Palc nasce nel 2010 come portale ufficiale delle riviste cartacee L'Opera e Musical!. Dal febbraio 2014 ha allargato i suoi orizzonti abbracciando tutti gli altri generi teatrali affermandosi così come il portale web più aggiornato del panorama teatrale italiano.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top