Home / MUSICAL / NUOVO TEATRO DELL'OPERA DI FIRENZE – RIPRENDE LA STAGIONE DEL MAGGIO MUSICALE CON GRANDI NOMI

NUOVO TEATRO DELL'OPERA DI FIRENZE – RIPRENDE LA STAGIONE DEL MAGGIO MUSICALE CON GRANDI NOMI

di Ilaria Faraoni – credits Tato Baeza  Palau de les Arts Reina Sof¡a

Nomi illustri per il Maggio Musicale fiorentino:  la stagione riprende venerdì 5 ottobre e continuerà per tutti i weekend fino al 10 novembre quando Zubin Mehta terminerà la rassegna con La Sinfonia n. 2 in do minore, conosciuta anche come Resurrezione, rara e attesa composizione di Gustav Mahler. Si apre invece il 5 con una commistione tra classico e contemporaneo: da una parte una composizione dei nostri tempi, Invisible Acropolis, di Carlo Boccadoro dall’altra il Concerto n. 1 in do maggiore op. 15 di Beethoven con Khatia Buniatishvili diretta da Omer Meir Wellber e la Messa in do maggiore op. 86, ancora di Beethoven, eseguita dai solisti dell’Accademia della Scala. Interessante l’iniziativa della guida all’ascolto (ad ingresso gratuito), prima dei concerti della domenica pomeriggio.

Nella foto Omer Meir Wellber. Segue comunicato ufficiale:


Grandi direttori ed interpreti al Nuovo Teatro dell’Opera di Firenze

Primo appuntamento

Venerdì 5 ottobre 2012, ore 20.30

Domenica 7 ottobre 2012, ore 16.30

Omer Meir Wellber e Khatia Buniatishvili

con l’Orchestra e il Coro del Maggio Musicale Fiorentino

e i Solisti di canto dell’Accademia della Scala

Tradizione e contemporaneità, per repertorio e interpretazioni

Riprende la stagione dei concerti autunnali al Maggio Musicale, con direttori e interpreti noti al grande pubblico, che si alternano ogni fine settimana, da venerdì 5 ottobre a sabato 10 novembre 2012, sul podio dell’Orchestra e del Coro del Maggio Musicale Fiorentino per concerti che hanno luogo al Nuovo Teatro dell’Opera di Firenze: Omer Meir Wellber e Khatia Buniatishvili (5 e 7 ottobre), Ryan McAdams e Angela Brower (12 e 14 ottobre), ed ancora Pietari Inkinnen, Salvatore Accardo e Laura Claycomb (19 e 21 ottobre), Juraj Valčuha e Evgeni Bozhanov (26 e 28 ottobre), Tomas Netopil, Andrea Dankova, Suren Maksutov e Daniel Schmutzhard (3 e 4 novembre), per terminare con Zubin Mehta, Direttore Principale dal 1985, impegnato nella tanto attesa e rara La Sinfonia n. 2 in do minore di Gustav Mahler, meglio nota come Resurrezione (9 e 10 novembre).

Il primo appuntamento mette ancora in evidenza la propensione ad abbinare tradizione e innovazione, il repertorio classico unito a composizioni contemporanee, secondo un gusto caro e praticato dal Teatro del Maggio fin dalle sue origini: la prima esecuzione assoluta di Invisible Acropolis, espressamente commissionata a Carlo Boccadoro (Macerata 1967), è ad incipit del programma, seguita dal Concerto n. 1 in do maggiore op. 15 per pianoforte e orchestra di Ludwig van Beethoven (composto fra 1795 e il 1798), interpretato dalla giovane promessa georgiana Khatia Buniatishvili (classe 1987), diretta da Omer Meir Wellber (classe 1981), già assistente di Daniel Barenboim dal 2008 al 2010, Direttore Musicale al Palau de les Arts Reina Sofia di Valencia: due giovani musicisti, già affermati che propongono l’autore tedesco in due composizioni, che rivelano classicità e romanticismo, solennità e modernità fra Sette e Ottocento.

La seconda parte del concerto è dedicata alla Messa in do maggiore op. 86 per soli, coro e orchestra, composta da Beethoven nel 1807, affidata ai Solisti di canto dell’Accademia della Scala (Ludmilla Bauerfeldt, Shin Je Bang, Jaeyoon Jung, Filippo Polinelli).

Ricordiamo che riprende l’appuntamento che precede il concerto della domenica: una guida all’ascolto, nella medesima sede del concerto (Nuovo Teatro dell’Opera), domenica 7 ottobre, ore 15.45 (ingresso libero fino ad esaurimento posti).

Direttore Omer Meir Wellber

Pianoforte Khatia Buniatishvili

Soprano Ludmilla Bauerfeldt

Mezzosoprano Shin Je Bang

Tenore Jaeyoon Jung

Basso Filippo Polinelli

Solisti di canto dell’Accademia della Scala

Orchestra e Coro del Maggio Musicale Fiorentino

Carlo Boccadoro Invisible Acropolis per orchestra (2012)

Commissione del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino

Prima esecuzione assoluta

Durata: 10 minuti circa

Ludwig van Beethoven Concerto n. 1 in do maggiore op. 15 (1795-1798)

per pianoforte e orchestra

Allegro con brio, Largo, Rondò: Allegro scherzando

Durata: 30 minuti circa

Ludwig van Beethoven Messa in do maggiore op. 86 (1807)

per soli, coro e orchestra

Kyrie, Gloria, Credo, Sanctus, Agnus Dei

Durata: 40 minuti circa

Orchestra e Coro del Maggio Musicale Fiorentino

Piero Monti maestro del Coro

Nuovo Teatro dell’Opera

Venerdì 5 ottobre 2012, ore 20.30

Domenica 7 ottobre, ore 16.30

Biglietti da €20 a €40

Under 30 a €10!

Per ulteriori informazioni:

Info e Prenotazioni: Biglietteria del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino

info 055 2779350, dal martedì al venerdì 10.00-16.30; sabato 9.00-13.00;

Biglietteria Teatro Comunale, Corso Italia 16 – Firenze – fax: +39 055 287222;

Biglietteria on line, www.maggiofiorentino.comtickets@maggiofiorentino.com

About Central Palc Staff

Central Palc nasce nel 2010 come portale ufficiale delle riviste cartacee L'Opera e Musical!. Dal febbraio 2014 ha allargato i suoi orizzonti abbracciando tutti gli altri generi teatrali affermandosi così come il portale web più aggiornato del panorama teatrale italiano.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top