Home / MUSICAL / STAGIONE LIRICA FONDAZIONE TEATRO DELLE MUSE DI ANCONA

STAGIONE LIRICA FONDAZIONE TEATRO DELLE MUSE DI ANCONA

La stagione lirica 2012/2103 del Teatro delle Muse di Ancona è stata presentata in conferenza stampa dal Sindaco di Ancona, Presidente Fondazione Teatro delle Muse Fiorello Gramillano, dall’Assessore alla Cultura di Ancona Andrea Nobili, dal direttore artistico Stagione Lirica Alessio Vlad e dal direttore Fondazione Teatro delle Muse Velia Papa.

In cartellone L’enfant prodigue di Claude Debussy, la Cavalleria Rusticana di Pietro Mascagni e Madama Butterfly, di Giacomo Puccini.

Segue comunicato stampa:

STAGIONE LIRICA 2012/13

TORNANO DUE OPERE PRODOTTE ALLE MUSE

IL DITTICO L’ENFANT PRODIGUE CON CAVALLERIA RUSTICANA

E MADAMA BUTTERFLY

SUL PODIO DIRIGONO CARLA DELFRATE E RENATO PALUMBO

LE REGIE SONO AFFIDATE AD ARNAUD BERNARD

PARTECIPANO

LA FORM-ORCHESTRA FILARMONICA MARCHIGIANA

E IL CORO LIRICO MARCHIGIANO VINCENZO BELLINI

NUOVI ABBONAMENTI DAL 5 DICEMBRE


La Stagione Lirica 2012/13 di Ancona curata dalla Fondazione Teatro delle Muse con la direzione artistica del Maestro Alessio Vlad vede quest’anno di nuovo due opere di produzione in cartellone.

La Stagione si apre l’11 e il 13 gennaio 2013 con il dittico L’enfant prodigue di Claude Debussy e Cavalleria Rusticana di Pietro Mascagni con direttore d’orchestra Carla Delfrate e con regia, scene, costumi, luci di Arnaud Bernard. Interpreti nell’Enfant prodigue sono: Anna Malavasi (Lia), Davide Giusti (Azaël), Gianfranco Montresor (Siméon), e per Cavalleria Rusticana tra gli interpreti già definiti: Anna Malavasi (Santuzza), Kamen Chaved (Turiddu), Gianfranco Montresor (Alfio). L’opera è un nuovo allestimento della Fondazione Teatro delle Muse. Partecipano la FORM-Orchestra Filarmonica Marchigiana e il Coro Lirico Marchigiano “Vincenzo Bellini” con Maestro del Coro Pasquale Veleno.

Rispetto alla scelta del dittico che apre la Stagione Lirica è importante sottolineare per quanto riguarda Cavalleria Rusticanache nel 2013 ricorre il centocinquantesimo anniversario della nascita di Pietro Mascagni (Livorno, 1863 – Roma, 1945).

Le due composizioni: L’enfant prodigue (1884), per soli e orchestra su libretto di Edouard Guinand e Cavalleria Rusticana(1890), opera in un unico atto, su libretto di Giovanni Targioni-Tozzetti e Guido Menasci e tratto dalla novella omonima di Giovanni Verga, sono quasi coeve, solo sei anni le separano.

I due compositori erano giovanissimi quando le scrissero: Debussy aveva 22 anni, Mascagni 27 anni e grazie a queste due composizioni entrambi vinsero un concorso: Debussy il “Prix de Rome”, Mascagni il concorso indetto dalla Casa Sonzogno.

La religione domina i due testi, ma vista sotto due aspetti molto diversi: L’enfant prodigue è la parabola del “figliol prodigo” tratta dal Vangelo di Luca, musicata da colui che diventerà il maggior esponente dell’impressionismo musicale francese (insieme a Ravel); Cavalleria Rusticana è un’opera italiana profondamente viscerale (Verga-Verismo) e carnale, ma dominata dall’importanza che tutta la vicenda (che rispetta le unità aristoteliche di tempo e di luogo) si svolge nel giorno di Pasqua-Resurrezione di Gesù.

La seconda opera in cartellone Madama Butterfly, musica di Giacomo Puccini, va in scena l’8 e il 10 febbraio 2013 al Teatro delle Muse con direttore d’orchestra Renato Palumbo, regia, scene, costumi e luci di Arnaud Bernard; interpreti principali Elena Popovskaya, Anna Malavasi, Luciano Ganci, Gianfranco Montresor. Il Maestro Palumbo dirige la FORM-Orchestra Filarmonica marchigiana e il Coro Lirico Marchigiano “Vincenzo Bellini”, maestro del Coro Pasquale Veleno. L’opera è un nuovo allestimento della Fondazione Teatro delle Muse.

Madama Butterfly è un’opera in tre atti (in origine due) di Giacomo Puccini, su libretto di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica, definita nello spartito e nel libretto “tragedia giapponese” e dedicata alla regina d’Italia Elena di Montenegro. La prima ebbe luogo a Milano nell’ambito della stagione di Carnevale e Quaresima del Teatro alla Scala, il 17 febbraio 1904. Puccini scelse il soggetto della sua sesta opera dopo aver assistito a Londra, nel luglio 1900, all’omonima tragedia in un atto di David Belasco, a sua volta tratta da un racconto dell’americano John Luther Long dal titolo Madam Butterfly, apparso nel 1898.

Prosegue come di consueto il lavoro accanto alla FORM Orchestra Filarmonica Marchigiana e con il Coro Lirico Marchigiano “Vincenzo Bellini”.

Si è instaurata anche una collaborazione con il Teatro Stabile delle Marche e la sua Scuola di Teatro per il reclutamento di comparse e figuranti.

LA CAMPAGNA DEI NUOVI ABBONAMENTI prende il via dal 5 dicembre presso la biglietteria del Teatro delle Muse 071 52525 biglietteria@teatrodellemuse.org dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 16.30, il sabato dalle 17.00 alle 19.30.

– dal 5 dicembre NUOVI ABBONAMENTI

– dal 15 dicembre                          VENDITA SINGOLI BIGLIETTI

– dal 20 dicembre                          VENDITA ON LINE www.geticket.it

Sono stati mantenuti i prezzi sia di abbonamenti che dei biglietti di due Stagioni fa quando c’erano due opere in cartellone.

La Stagione Lirica 2012-2013 della Fondazione Teatro delle Muse è sostenuta dalla Fondazione Cariverona con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dalla Regione Marche e dai Soci Fondatori: Comune di Ancona, Provincia di Ancona, Fondazione Cariverona. La Stagione è attualmente sostenuta dai Main Partner: UBI><Banca Popolare di Ancona, Camera di Commercio di Ancona, ACRAF – Angelini; dai Main Sponsor: Banca Carige e dagli Sponsor: Prometeo, AnconAmbiente, IECE, La Primavera, Pallottini Anticendi, Samis, Tecnologie Industriali, Vuesse.

www.teatrodellemuse.org


Stagione Lirica 2012/13

Teatro delle Muse

Ancona

venerdì 11, domenica 13 gennaio 2013

L’ENFANT PRODIGUE

di Claude Debussy

Cantata in un atto

libretto di Edouard Guinand

personaggi ed interpreti:

Lia                                Anna Malavasi

Azaël                                     Davide Giusti

Siméon                             Gianfranco Montresor

CAVALLERIA RUSTICANA

di Pietro Mascagni

melodramma in un atto

libretto di Giovanni Targioni-Tozzetti e Guido Menasci

personaggi ed interpreti:

Santuzza                                    Anna Malavasi

Turiddu                                 Kamen Chanev

Alfio                                Gianfranco Montresor

direttore d’orchestra Carla Delfrate

regia, scene, costumi, luci  Arnaud Bernard

assistente alla regia Gianni Santucci

nuovo allestimento Fondazione Teatro delle Muse

FORM Orchestra Filarmonica Marchigiana

Coro Lirico Marchigiano “Vincenzo Bellini”

maestro del coro, Pasquale Veleno

venerdì 8, domenica 10 febbraio 2013

MADAMA BUTTERFLY

di Giacomo Puccini

opera in tre atti

libretto di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica

personaggi ed interpreti:

Madama Butterfly (Cio-Cio-San)             Elena Popovskaya

Suzuki                                                   Anna Malavasi

F. B. Pinkerton                                     Luciano Ganci

Sharpless                                              Gianfranco Montresor

direttore d’orchestra Renato Palumbo

regia, scene, costumi, luci Arnaud Bernard

assistente alla regia, Gianni Santucci

nuovo allestimento Fondazione Teatro delle Muse

FORM Orchestra Filarmonica Marchigiana

Coro Lirico Marchigiano “Vincenzo Bellini”

maestro del coro, Pasquale Veleno

info biglietteria 071 52525

biglietteria@teatrodellemuse.org

www.teatrodellemuse.org

About Central Palc Staff

Central Palc nasce nel 2010 come portale ufficiale delle riviste cartacee L'Opera e Musical!. Dal febbraio 2014 ha allargato i suoi orizzonti abbracciando tutti gli altri generi teatrali affermandosi così come il portale web più aggiornato del panorama teatrale italiano.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top