Home / MUSICAL / CREAZIONI DI SCENA MAQUETTES, OGGETTI, COSTUMI DEL TEATRO REGIO DI PARMA IN MOSTRA 12 GENNAIO – 31 MAGGIO

CREAZIONI DI SCENA MAQUETTES, OGGETTI, COSTUMI DEL TEATRO REGIO DI PARMA IN MOSTRA 12 GENNAIO – 31 MAGGIO

di Ilaria Faraoni -foto Roberto Ricci Teatro Regio di Parma

Si inaugura oggi, 12 gennaio, in occasione della prima di Un ballo in maschera (la presentazione su Central Palc QUI), la mostra Creazioni di scena. I visitatori potranno ammirare, esposti nelle sale del Ridotto del Teatro, costumi, oggetti di scena e modellini degli allestimenti che hanno preso vita al Regio di Parma da 15 anni a questa parte. Il materiale esposto è stato restaurato dai ragazzi del Liceo Artistico Statale P. Toschi di Parma, supportati da personale esperto del teatro.

Le visite, della durata di circa 30 minuti, avranno i seguenti orari: da martedì a sabato, dalle ore 10.00 alle 13.00 (ultimo ingresso 12.30) e dalle 15.00 alle 18.00 (ultimo ingresso ore 17.30).

Segue comunicato stampa con info dettagliate:

comunicato stampa:

Creazioni di scena

Maquettes, oggetti, costumi del Teatro Regio di Parma in mostra

Ridotto del Teatro Regio di Parma

12 gennaio – 31 maggio 2013

Sarà inaugurata sabato 12 gennaio 2013, in occasione della prima di Un ballo in maschera, la mostra Creazioni di scena che riunisce in un percorso espositivo tra le sale del Ridotto del Teatro Regio di Parma modellini, oggetti e costumi di scena di dodici allestimenti prodotti dal Teatro Regio negli ultimi quindici anni.

La mostra nasce dal progetto, realizzato dal Teatro Regio con il Liceo artistico statale “P. Toschi” di Parma, Maquettes: modellini scenici di un’Idea con l’obiettivo di restaurare alcuni modelli scenici realizzati per gli allestimenti prodotti dal Teatro Regio. Un lavoro di risanamento conservativo iniziato in aprile 2012 e realizzato dagli studenti del Liceo artistico con i tutor tecnici del Teatro Regio di Parma, nell’ambito di un più ampio percorso di ricerca storico-musicale che ha poi condotto a questa mostra.

Con i modellini restaurati e per la prima volta in esposizione, il percorso attraverso le Creazioni di scena è arricchito dai costumi e dagli oggetti scenici realizzati dai laboratori di sartoria e di attrezzeria del Teatro Regio secondo gli stili e con i materiali più diversi, mettendo in luce la genialità creativa di registi, costumisti e scenografi e la straordinaria artigianalità delle manifatture che hanno saputo tradurre quelle idee in abiti e oggetti di grande fascino e suggestione. Protagonisti gli allestimenti di Simon Boccanegra, Il Barbiere di Siviglia, La Traviata, La Forza del Destino, Norma, Il Trovatore, I due Foscari, Il Capriccio, Szenen Aus Goethes Faust e La Damnation de Faust.

“Questa mostra – spiega il Dirigente Scolastico del Liceo prof. Roberto Pettenati – è lo sviluppo di un lavoro che ha impegnato alcuni ragazzi del Liceo Toschi che hanno avuto il privilegio di restaurare i modelli scenici ideati e realizzati da importanti registi. Si tratta di un’occasione unica per la quale ringrazio il Teatro Regio: lavorare sul campo e toccare con mano il lavoro dietro le quinte che precede il debutto di uno spettacolo rappresenta una preziosa occasione di esperienza e di formazione professionale. Sono diversi i progetti già scaturiti dalla collaborazione del Teatro Regio e del Liceo Toschi, due istituzioni molto vicine non solo logisticamente, e anche in questi giorni alcuni allievi sono in teatro per uno stage che li vede impegnati nei vari reparti tecnici per la produzione di Un ballo in maschera. Come anticipato dal dott. Fontana, inoltre, è in cantiere il progetto di realizzare insieme una produzione operistica in collaborazione con il Conservatorio di Musica “A. Boito” di Parma: una sfida che ci impegnerà particolarmente ma che affrontiamo con disponibilità ed entusiasmo, certi di poter contare sul supporto dei nostri tutor e delle maestranze del Regio”.

La mostra, allestita fino al 31 maggio, sarà aperta da martedì a sabato, dalle ore 10.00 alle 13.00 (ultimo ingresso 12.30) e dalle 15.00 alle 18.00 (ultimo ingresso ore 17.30) e rientra nel percorso di visita al Teatro, della durata di circa 30 minuti, che sarà guidata da un accompagnatore che illustrerà le caratteristiche del Teatro, ripercorrendone sinteticamente la storia dalla sua fondazione ai giorni nostri. La visita prevede l’ingresso al foyer, alla sala (salvo i casi di prove, audizioni o spettacoli) e alle sale del ridotto, dov’è allestita la mostra. I gruppi turistici sono invitati a prenotare la visita contattando l’Ufficio promozione culturale del Teatro Regio di Parma (Tel 0521 039022  promozioneculturale@teatroregioparma.org).

Sponsor tecnico


Il prezzo del biglietto è di € 4,00. Per i giovani tra i 18 e i 30 anni e gli over 65 è prevista una riduzione del 50% sul prezzo intero. I bambini delle scuole dell’infanzia, elementari, medie inferiori e superiori, i giovani fino a 17 anni se accompagnati da un familiare adulto che acquista il biglietto, i lavoratori in stato di disoccupazione, cassa integrazione o mobilità possono effettuare la visita al Teatro Regio e alla mostra gratuitamente.

Il Teatro Regio di Parma è sostenuto dal Comune di Parma, dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, da Reggio Parma Festival, dalla Camera di Commercio di Parma e da Fondazione Monte di Parma. Anche quest’anno conta sull’essenziale sostegno di Fondazione Cariparma in qualità di major partner. ParmaDanza è realizzato in collaborazione con ATER. Il Regio per i più piccoli è realizzato con il sostegno di Regione Emilia-Romagna, Provincia di Parma, Fondazione Monte di Parma.

Ridotto del Teatro regio di Parma

12 gennaio – 31 maggio 2013

Creazioni di scena

Maquettes, oggetti, costumi del Teatro Regio di Parma

Produzione e allestimento a cura di Fondazione Teatro Regio di Parma

Restauro maquette Liceo Artistico Statale “P. Toschi” di Parma

Coordinatore progetto restauro maquettes Anna Franca Crea

Tutor restauro maquettes Erika Tedeschi, Paolo Ceci

Studenti Liceo Artistico Statale “P. Toschi” di Parma

Debora Bosio, Gaia Soledad Borettini, Luna Torri, Tommaso Baroni

Responsabile sartoria Paola Tosi

Responsabile attrezzeria Monica Bocchi

www.teatroregioparma.org


About Central Palc Staff

Central Palc nasce nel 2010 come portale ufficiale delle riviste cartacee L'Opera e Musical!. Dal febbraio 2014 ha allargato i suoi orizzonti abbracciando tutti gli altri generi teatrali affermandosi così come il portale web più aggiornato del panorama teatrale italiano.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top