Home / DANZA / REVIEW – NOW

REVIEW – NOW

Now de Carolyn Carlson

Le poetiche atmosfere di Carolyn

NOW (Carolyn Carlson 2014)di Barbara Palumbo

Debutto in Italia per la nuova produzione di Carolyn Carlson dal titolo NOW.

La compagnia, ormai residente a Parigi presso il Théâtre National de Chaillot, ha fatto tappa prima a Reggio Emilia, spostandosi poi nel capoluogo lombardo e calcando il palco del Teatro degli Arcimboldi.

Carolyn Carlson è una di quelle coreografe che ha segnato la danza europea in maniera indelebile e il suo nuovo lavoro è la conferma di una ricerca, dove la danza incontra la poesia e lo sguardo resta colpito da immagini che sembrano animarsi da uno spazio senza tempo e senza luogo.

Now è un lavoro per sette danzatori che indagano attraverso i loro movimenti, accompagnati dalla musica di René Aubry, l’intimità dei luoghi che hanno il potere di costruire la nostra personalità, di far riaffiorare sentimenti e vissuti carichi di significato. I sette luoghi indagati (la casa, dalla cantina alla soffitta, cassetti, credenze, armadi che contengono segreti, nidi e bozzoli, angoli di solitudine e sogni, dal particolare all’universale, l’immensità intima e il cerchio eterno, interno) altro non sono che luoghi dell’anima che, articolandosi nell’arco di una vita, hanno il potere di strutturare la persona e i suoi rapporti con gli altri.

Il lavoro è poetico e crea magiche atmosfere. Se proprio vogliamo trovare qualche punto debole diciamo che  a metà dello spettatcolo, dopo una sequenza molto intensa, il lavoro perde ritmo per circa una decina di minuti; inoltre in alcuni punti l’ensamble non è precisissimo, ma con la magia della danza  su questo punto possiamo decisamente soprassedere.

About Central Palc Staff

Central Palc nasce nel 2010 come portale ufficiale delle riviste cartacee L'Opera e Musical!. Dal febbraio 2014 ha allargato i suoi orizzonti abbracciando tutti gli altri generi teatrali affermandosi così come il portale web più aggiornato del panorama teatrale italiano.
Scroll To Top