Home / CONCORSI / ANNUNCIATA LA GIURIA DEL 55° CONCORSO VOCI VERDIANE CITTÀ DI BUSSETO

ANNUNCIATA LA GIURIA DEL 55° CONCORSO VOCI VERDIANE CITTÀ DI BUSSETO

Presieduta dal Direttore generale del Teatro Regio di Parma, sarà composta da autorevoli esponenti del mondo musicale internazionale, direttori e responsabili di prestigiose case d’opera e istituzioni musicali di Francia, Spagna, Tenerife, Italia, Oman, Cina.

Iscrizioni al concorso via email entro il 6 maggio

Busseto, dal 13 al 18 giugno 2017

Sarà composta da autorevoli esponenti del mondo musicale internazionale la giuria del 55° Concorso Internazionale Voci Verdiane Città di Busseto, rivolto a tutti i giovani cantanti fra i 18 e i 32 anni, che si svolgerà a Busseto dal 13 al 18 giugno 2017.

Presieduta dal Direttore generale del Teatro Regio di Parma Anna Maria Meo, la giuria vede la partecipazione di direttori e responsabili di alcune tra le più prestigiose case d’opera e istituzioni musicali di Francia, Spagna, Tenerife, Italia, Oman, Cina. A nominare i vincitori del Concorso, nelle due sezioni “Interpreti dell’opera La Traviata” e “Giovani Voci Verdiane”, saranno Alejandro Abrante (Intendente dell’Ópera de Tenerife), Valérie Chevalier (Direttore generale dell’Opéra Orchestre National Montpellier Occitanie), Umberto Fanni (Direttore generale della Royal Opera House di Muscat), Fulvio Macciardi (Direttore dell’area artistica del Teatro Comunale di Bologna), Joan Matabosch (Direttore artistico del Teatro Real di Madrid), Eytan Pessen (Pianista e vocal coach, già Direttore della Semperoper di Dresda e Direttore artistico del Teatro Massimo di Palermo), Cristiano Sandri (Responsabile della programmazione artistica del Teatro Regio di Parma), Qing Xiu (Direttore artistico della Stagione Lirica del Teatro di Chengdu, Cina). Per la sezione “Giovani Voci Verdiane” alla giuria si aggiungerà un membro del Lions Club Busseto “Giuseppe Verdi”.

La Giuria individuerà gli interpreti de La traviata, cui assegnerà un premio di euro 4.000 per i ruoli di Violetta Valéry, Alfredo Germont e Giorgio Germont e di euro 3.000 per i ruoli di Flora Bervoix, Annina, Gastone, Barone Douphol, Marchese d’Obigny, Dottor Grenvil. Al vincitore della Sezione “Giovani Voci Verdiane” sarà corrisposto un premio di euro 3.000 offerto da Lions Club Busseto “Giuseppe Verdi”. I finalisti potranno eventualmente accedere, fino ad un massimo di due, al Primo corso di alto perfezionamento in repertorio verdiano dell’Accademia Verdiana, qualora in possesso dei requisiti richiesti e i finalisti della sezione “Giovani Voci Verdiane” saranno coinvolti in concerti, produzioni e spettacoli in programma al Festival Verdi.

Le domande di partecipazione dovranno essere inviate esclusivamente via mail, entro e non oltre il 6 maggio 2017, all’indirizzo vociverdiane@teatroregioparma.it. Il regolamento completo e il modulo di iscrizione sono disponibili online.

Per informazioni: Segreteria del 55° Concorso Internazionale di Voci Verdiane, Tel. 0521 203955 – vociverdiane@teatroregioparma.it  –  www.teatroregioparma.it  –  www.vociverdiane.com

I vincitori del Concorso saranno proclamati sabato 17 giugno al termine del concerto dei finalisti, accompagnati dall’Orchestra dell’Opera Italiana diretta da Fabrizio Cassi, in programma alle ore 21.00 nel Cortile di Villa Pallavicino a Busseto. Tutti i premiati saranno protagonisti, domenica 18 giugno 2016, alle ore 21.00, di un recital verdiano nello spazio antistante la Casa Natale del Maestro a Roncole Verdi.

Il 55° Concorso Internazionale Voci Verdiane Città di Busseto è realizzato con il sostegno di Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, Regione Emilia-Romagna, Provincia di Parma, Lions Club Busseto “Giuseppe Verdi”, Fondazione Cariparma.

L’immagine del 55° Concorso Internazionale Voci Verdiane Città di Busseto è un particolare del Monumento a Verdi realizzato a Roncole Verdi nel 1964 dall’artista bussetano Mario Pelizzoni.

About Central Palc Staff

Central Palc nasce nel 2010 come portale ufficiale delle riviste cartacee L’Opera e Musical!. Dal febbraio 2014 ha allargato i suoi orizzonti abbracciando tutti gli altri generi teatrali affermandosi così come il portale web più aggiornato del panorama teatrale italiano.

Scroll To Top