Home / PROSA / VALERIA MONETTI E ALESSANDRO TIROCCHI IN “UN AMORE DA FAVOLA… MA UNA VITA DI M€RDA”

VALERIA MONETTI E ALESSANDRO TIROCCHI IN “UN AMORE DA FAVOLA… MA UNA VITA DI M€RDA”

Per la rassegna estiva del Teatro Marconi di Roma (Marconi Teatro Festival), va in scena una nuova commedia scritta dal poliedrico Piero di Blasio (che firma anche la regia) e da Alessandro Tirocchi, che è anche il protagoista maschile accanto a Valeria Monetti. Lo spettacolo è presentato da A.M.O. srls (di cui abbiamo parlato QUI).

Segue comunicato stampa con sinossi e note di regia (aggiornamento del 25 luglio 2017):

Il 25 e il 26 luglio arriva al Marconi Teatro Festival una spumeggiante coppia. Valeria Monetti e Alessando Tirocchi saranno i progatonisti di Un amore da favola ma una vita di merda!, il testo scritto e diretto da Piero di Blasio.

Anna e Marco sono una coppia convivente da anni. Come tutte le coppie, ed in fondo come tutti quelli della loro età, vivono con un marchio impresso a fuoco sulla pelle: sono la generazione X.

Cresciuti con i valori pre-euro e pre-crisi (posto fisso e sacrificio portano a realizzazione e famiglia), si sono trovati in realtà incastrati in un cambio generazionale: la valuta, la crisi, i modelli e i valori.

Nonostante questo, scelgono comunque di sposarsi, ma ecco che cominciano i problemi. Uno su tutti: quanto costa un matrimonio? …“troppo”! Soprattutto con una famiglia numerosa come la loro. Poi arriva l’idea: eliminare tutti i parenti per evitare di doverli invitare. Riusciranno nell’impresa? Come la prenderanno le loro madri? E, soprattutto, fino a che punto si spingeranno pur di risparmiare?

Pochi soldi e troppi parenti sono gli elementi base di questa commedia cinica, irriverente e piena d’amore. Sì, Un Amore da Favola! …ma una vita di merda! 

Note di regia:  È uno spettacolo che porta a riflettere e, soprattutto, a sorridere delle disgrazie comuni. Raccontato attraverso diversi punti di vista, ma con solo 2 attori che interpretano tutti i personaggi. Incontreremo la suocera, il Wedding Planner, il migliore amico di lui e la migliore amica di lei. Un modo per esorcizzare e analizzare chi siamo e cosa stiamo diventando.

Un amore da favola… ma una vita di merda

scritto e diretto da Piero di Blasio

con Valeria Monetti e Alessandro Tirocchi

Con la partecipazione in voce di Barbara Foria

 

Elementi scenici di Fabrizio Del Prete

Grafica Felice Lungo

Prodotto da A.M.O. srls (Attori Momentaneamente Occupati)

Un ringraziamento speciale alla scuola MTDA di Fiumicino

Teatro Marconi

viale Guglielmo Marconi 689/E

25 e 26 luglio ore 21.00

http://www.teatromarconi.it/

tel. 065943554 – info@teatromarconi.it

Biglietti: Intero € 16,00 € – Ridotto € 13,00

 

Valeria Moneti (“Sette spose per sette fratelli”, “Robin Hood”, “Ti amo, sei perfetto, ora cambia”, “L’ultima strega” e tanti altri)

Alessandro Tirocchi (dal duo comico “Tirocchi e Paniconi”, in teatro con “L’ultima Strega”, nell’ultimo spettacolo di Maurizio Battista, in tante altre commedie e in TV con “Colorado” su Italia 1)

Piero Di Blasio (autore e regista di “Ciao Amore, Ciao”, regista di “Questi 5 Anni” e “Annie Jr”, attore in “Shrek il musical”, “Hairspray”, “Bodyguard – il musical”, “Ti amo, sei perfetto, ora cambia” e tanti altri)

Link che potrebbero interessare:

 

About Ilaria Faraoni

Giornalista, laureata in “Lettere Moderne – discipline dello spettacolo” alla Sapienza di Roma (vecchio ordinamento) con una tesi in “Storia del Teatro”, ho studiato musica e chitarra classica per 10 anni con il Maestro Roberto Fabbri, sono istruttrice FITD di balli coreografici a squadre (coreographic team). Il mio interesse per l’arte è a 360°. Ho studiato fumetto diplomandomi alla “Scuola Internazionale di Comics”. Tra le mie attività c’è anche la pittura: ho frequentato i corsi della Maestra Rosemaria Rizzo e ho tenuto diverse mostre personali (una delle quali interamente dedicata al mondo del musical) in sedi prestigiose; nel 2012 sono stata premiata a Palazzo Valentini (sede ufficiale della Provincia di Roma) con un Merit Award per la promozione dell’acquerello.

Scroll To Top