Home / MUSICAL / "C'È BISOGNO DI ZEBRA": IL NUOVO SINGOLO DEGLI OBLIVION

"C'È BISOGNO DI ZEBRA": IL NUOVO SINGOLO DEGLI OBLIVION

Una Zebra a pois in versione rap? Ci pensano gli Oblivion con il loro secondo singolo: C’è bisogno di zebra. Il pezzo, che prende spunto dalla famosa canzone cantata da Mina e che è stato già lanciato in rete, vuole essere – dietro l’ironia e la parodia del genere rap e hip hop – un messaggio per il rispetto delle diversità.

C’è bisogno di zebra è già disponibile nei negozi digitali.

Seguono video e comunicato stampa

Finalmente online “C’è bisogno di zebra” il nuovo singolo a pois degli OBLIVION (ft. CLUB DOGY BOX).

“C’è bisogno di zebra” è il nuovo singolo musicale e video degli irriverenti Oblivion, il gruppo teatrale che più di altri ha sempre utilizzato il web e YouTube come una propria personale vetrina.

C’è bisogno di Zebra” è la cover in versione rap-hip hop della celebre canzone “Una zebra a pois” del 1960 scritta da L.Luttazzi – M.Ciorciolini – D.Verde e portata al successo da Mina. Il brano fa parte del repertorio degli Oblivion da quattro stagioni teatrali ed è uno dei momenti più applauditi e coinvolgenti dello spettacolo. Proprio per questo motivo è stata una scelta obbligata per i cinque artisti decidere di trasformarla in un divertente e insolente video in Oblivion style.

Le parole del testo originale del brano si intrecciano così con i surreali rap scritti dagli Oblivion nei quali si rivendicano pari diritti e dignità per una zebra diversa dalle altre e per questo vittima di discriminazione. Ma la zebra è solo un simbolo per un messaggio che colpisce diretto contro l’emarginazione e che gli artisti propongono con consueta pungente ironia. Giocando col linguaggio dei rapper, gli Oblivion si battono per un mondo in cui ogni animale non si debba vergognare della propria originalità, sia esso un topo bordeaux o un tapiro con le mèches.

Il videoclip è stato girato in un parchetto urbano della periferia milanese nel quale Lorenzo Scuda, Davide Calabrese e Fabio Vagnarelli vestono i panni di agguerriti e arrabbiati rapper con felponi (rigorosamente a pois), grandi occhialoni neri e immancabili jeans oversize. A fianco a loro, Francesca Folloni e Graziana Borciani sono due provocanti e risolute ragazze a proprio agio nel loro look metropolitano.

Come sempre le scelte musicali, gli arrangiamenti e le parti vocali del brano sono curati nei minimi dettagli. I riferimenti musicali sono molteplici e gli Oblivion strizzano l’occhio a molti artisti della scena musicale attuale: dai Club Dogo ai Gemelli Diversi, da Tiziano Ferro a Carlos Santana. Un grande esercizio di stile musicale che riesce a mixare una celebre melodia degli anni sessanta con le sonorità più in voga in questo momento sia in Italia che all’estero.

Ma spesso gli artisti musicali hanno degli atteggiamenti forzati che riescono a diventare ridicoli. Per gli Oblivion è un assist e nel video non perdono occasione di prendersi gioco del rap-style e se non possono avvalersi della collaborazione dei Club Dogo… preferiscono utilizzare a loro modo il dogy box… ma sempre di collaborazione si tratta!

Ma “C’è bisogno di zebra” è anche un’occasione per gli Oblivion per raccogliere il guanto di sfida lanciato dai Club Dogo con “Ragazzo della piazza” e cimentarsi in un rap contest a base di arredo urbano senza esclusione di colpi.

“C’è bisogno di zebra” è già disponibile in tutti gli store digitali ed è il secondo singolo musicale degli Oblivion dopo “Tutti quanti voglion fare Yoga” il cui video, uscito lo scorso ottobre, ha ottenuto più di cinquantamila visualizzazioni.

____________________________________________________________________________________

Seguite le riviste Musical e L’Opera anche su facebook

About Central Palc Staff

Central Palc nasce nel 2010 come portale ufficiale delle riviste cartacee L'Opera e Musical!. Dal febbraio 2014 ha allargato i suoi orizzonti abbracciando tutti gli altri generi teatrali affermandosi così come il portale web più aggiornato del panorama teatrale italiano.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top