Home / MUSICAL / MAGIA DELLA VOCE: DRAMMA, O MELODRAMMA?

MAGIA DELLA VOCE: DRAMMA, O MELODRAMMA?

di Roberto Del Nista

LUCCA. Magia della voce – dal dramma al melodramma: un concerto di prosa e lirica organizzato e prodotto dal Circolo Amici della Musica “Alfredo Catalani” per l’annuale messaggio augurale natalizio (8 dicembre, ore 17.30, Salone della Curia Arcivescovile, Piazzale Arrigoni). Protagonisti il baritono Roberto Servile, l’attore Edoardo Siravo e la pianista Laura Pasqualetti. Si tratta di uno spettacolo inteso a focalizzare il rapporto libretto – musica, accostando alcuni dei più importanti monologhi del teatro di prosa con le arie tratte da quei testi, confrontando due diverse forme di espressione vocale (monologhi e arie liriche) in un dialogo tra recitazione e canto. In programma monologhi di Beaumarchais, Hugo, Schiller, Shakespeare, e arie omologhe tratte dalle opere di Mozart, Verdi e Thomas.

L’idea è venuta a una nostra comune amica, Gabriella Panizza” – afferma Roberto Servile – “e noi l’abbiamo fatta nostra. Il pubblico spesso rimane sorpreso da questa idea” – continua Servile – “sopratutto quello abituato ad ascoltare la “lirica”, perché sente nella parte recitata le stesse frasi dell’ascolto musicale e ne coglie la prorompente forza espressiva. Questo spettacolo è un ottimo punto d’incontro fra due pubblici, troppo spesso distanti: quello del teatro d’opera e quello della prosa. La presenza di un pianista è fondamentale: non solo come sostegno strumentale, ma perché musicalmente deve creare una fusione con gli altri due interpreti anche da punto di vista espressivo” [alla maniera liederistica, nda].

Gli amanti della lirica e quelli della prosa, di solito “gelosi” del loro settore” – sostiene Edoardo Siravo – “si trovano ad apprezzare i due generi e a capirne i rispettivi debiti artistici. Siamo stati sicuramente precursori di una pratica adesso attuale d’intreccio dei generi, con un equilibrio totale. Nello spettacolo non c’è mai la sensazione di preponderanza dell’uno sull’altro; anzi i due si fondono per unirsi e se possibile divenire qualcosa di più”. “Negli anni trascorsi” – continua Siravo – “abbiamo portato lo spettacolo in giro per i più importanti teatri italiani, Conservatori e Circoli musicali, con un successo sempre equanime. Dispiace solo che uno spettacolo così, con evidenti caratteristiche propedeutiche, non sia mai stato adottato dagli Enti pubblici per farne un appuntamento fisso per i giovani e gli studenti“.

L’ingresso al concerto è completamente gratuito, però è obbligatoria la prenotazione a causa del numero limitato di posti disponibili.

Info e prenotazioni al 347 9951581 www.circolocatalanilucca.it

About Central Palc Staff

Central Palc nasce nel 2010 come portale ufficiale delle riviste cartacee L'Opera e Musical!. Dal febbraio 2014 ha allargato i suoi orizzonti abbracciando tutti gli altri generi teatrali affermandosi così come il portale web più aggiornato del panorama teatrale italiano.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top